Medico chirurgo oculista Agrigento

Dott. Stefano Cipolla

Il Dottor Stefano Cipolla ha conseguito la laurea in medicina e chirurgia il 26.10.2005 presso l’Università degli Studi di Palermo con votazione di 110/110 e lode ed il 30.10.2009 ha poi conseguito la specializzazione in oftalmologia presso l’Università degli Studi di Palermo con il massimo dei voti.

Il 18.03.2015 ha conseguito il titolo di Dottore di ricerca in Biomedicina e Neuroscienze indirizzo Fisiopatologia Neurosensoriale con lo “Studio clinico randomizzato sull’efficacia anatomo-funzionale a lungo termine del trattamento chirurgico con Ranibizmab intravitreale associato alla fotocoagulazione laser versus fotocoagulazione laser nell’edema maculare diabetico” presso il Dipartimento di Biomedicina sperimentale e Neuroscienze cliniche dello stesso Ateneo.

Sin dal 2009, è iscritto all’albo dei consulenti tecnici di Ufficio (CTU) presso il Tribunale di Agrigento.

Fissa un appuntamento
Il Dott. Stefano Cipolla esercita privatamente la propria attività presso i propri studi professionali che hanno sede ad Agrigento (piazza Cavour, 27) ed a Grotte (Via Buonarroti, 30).

Inoltre, a partire dal 2010, il Dott. Cipolla presta servizio in qualità di Dirigente Medico di primo livello di Oftalmologia presso L’Azienda Sanitaria Provinciale di Agrigento ed ha svolto la propria attività professionale sia presso l’U.O.C di Oculistica del Presidio Ospedaliero San Giovanni di Dio di Agrigento sia presso l’U.O.C. del Presidio Ospedaliero Giovanni Paolo II di Sciacca.

Attualmente, il Dott. Cipolla svolge la propria attività come chirurgo oftalmico della cataratta, delle patologie vitreo-retiniche, della traumatologia oculare e degli annessi oculari presso L’Ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento: ha maturato specifica esperienza nella chirurgia della cataratta (eseguendo oltre 2000 interventi) e nella chirurgia vitreo-retinica per patologie quali il pucker maculare, il foro maculare e l’emovitreo.

Inoltre, si occupa della diagnosi e del trattamento delle maculopatie con iniezioni intravitreali con farmaci anti-Vegf e corticosteroidi. In questo specifico campo, ha eseguito oltre 2000 iniezioni intravitreali in pazienti affetti da degenerazione maculare legata all’età, maculopatie miopiche, edema maculare diabetico, edema maculare secondario a occlusioni venose retiniche.

Utilizza con estrema padronanza le moderne tecnologie laser per il trattamento con laser ad Argon della retinopatia diabetica, delle occlusioni venose retiniche e delle lacerazioni retiniche, nonchè con laser YAG per la capsulotomia nel trattamento della cataratta secondaria e per l’iridotomia necessaria in caso di glaucomi acuti e per la prevenzione di alcuni tipi di glaucomi.

Si occupa altresì di chirurgia refrattiva, trattando con laser ad eccimeri diversi vizi refrattivi (miopia, ipermetropia e astigmatismo), nonchè del trattamento di patologie corneali, come il cheratocono mediante il cross-linking corneale.

Infine, ha eseguito diversi interventi di asportazione di pterigio con autotrapianto congiuntivale.

Il Dottor Stefano Cipolla è costantemente impegnato nello studio, nella ricerca  e nell’aggiornamento professionale: ha partecipato a diversi corsi scientifici di aggiornamento nazionali ed internazionali in qualità di moderatore, relatore e di componente della segreteria scientifica.

E’ membro delle più importanti società scientifiche Italiane ed Europee

Frequenta regolarmente congressi nazionali ed internazionali, nonché periodici corsi di aggiornamento sulle più innovative tecniche chirurgiche sia in Italia sia all’Estero.

Pubblicazioni

È autore di numerose pubblicazioni di diversi articoli scientifici su diverse riviste nazionali ed intenazionali ad elevato impact factor:

  1. Articolo su: Scripta Medica (2015)
    titolo: “Studio osservazionale sull’integrazione con Licopene Biologico nella Degenerazione maculare legata all’età”;
  2. Articolo su: Retina, the journal and vitreous diseases (giugno 2010)
    titolo: “Angioid Streak related choroidal neovascularization treated by intravitreal ranibizumab” – autori: Vadalà M., Pece A., Cipolla S., Monteleone C., Ricci F., Boscia F., Cillino S.;
  3. Articolo su: British Journal of Ophthalmology (ottobre 2010)
    titolo: “Is Ranibizumab effective in stopping the loss of vision for choroidal neovascularizzation in phatologic myopia? A long-term follow-up study” -autori: Vadalà M., Pece A., Cipolla S., Monteleone C., Fasolino G., Casuccio G., Cillino S.;
  4. Articolo su: L’oculista italiano (n° 146 novembre 2008-Febbraio 2009)
    titolo: “Le neovascolarizzazioni sottoretiniche idiopatiche e post-infiammatorie” – autori Vadalà M., Cipolla S.;
  5. Articolo su: Cuore e vasi
    titolo: “Cardiopatie e glaucoma: curarli entrambi senza danni” – autori Vadalà M., Cipolla S.;
  6. Poster 114° congresso nazionale della società oftalmologica francese (Parigi dal 10 al 14 maggio 2008)
    titolo: “Complications ophtalmologie au cours d’un diagnostic tardif de granulomatose de Wegener” – autori: Morreale Bubella R., Cipolla S., Di Giovanna F., Morreale Bubella D., Carità S., Lodato G.;
  7. Poster 114° congresso nazionale della società oftalmologica francese (Parigi dal 10 al 14 maggio 2008)
    titolo “photocoagulation laser et Bevacizumab intravitreen dans la telangiectasie retienne idiopathique: a propos d’un case” – autori: Carità S., Cipolla S., Morreale Bubella D., Di Giovanna F., Morreale Bubella R., Lodato G..

Contattaci per fissare un appuntamento

+39 338 6521370
Contattaci per fissare un appuntamento